L’errore in ambito medico

La nostra conoscenza si accresce nella misura in cui impariamo dagli errori
Karl Popper

Gli errori ci aiutano a trovare a tentoni la via d’uscita dall’oscurità della caverna
Albert Einstein

Il progetto

Che cos’è l’errore in medicina? Quando e perché si sbaglia? Sono in ogni caso errori oppure talvolta si tratta di altro? E, quando si sbaglia, cosa succede al paziente e al professionista?

È vero che dagli errori si impara? E come? E come, invece, possiamo evitarli? L’incertezza è un limite o una risorsa? Cosa significa lavorare e operare in un sistema complesso e per sua natura incerto?

Una serie di quesiti cui provare a rispondere in due direzioni tra loro complementari:

– organizzare un momento di riflessione multidisciplinare (due giorni di dialoghi) coinvolgendo, oltre ai clinici, filosofi, psicologi, esperti di comunicazione scientifica, per meglio comprendere: il ruolo dell’errore nel processo di conoscenza, le diverse componenti che facilitano il suo verificarsi e, conseguentemente, le azioni volte ad evitare che lo stesso errore possa ripetersi.

– offrire ai professionisti clinici un corso di formazione sul tema dell’errore. Un corso che fornisca elementi sui metodi per: analizzare l’evento (dal debriefing all’audit), affrontare le criticità relative alla comunicazione (tra i professionisti e verso il soggetto o i suoi familiari), individuare i possibili interventi di prevenzione. L’obiettivo è quello di garantire l’acquisizione di competenze, da parte dei professionisti clinici, tali da poter contribuire agli interventi di gestione del rischio clinico.

Il gruppo di lavoro

Dante Baronciani

Referente

Roberto Bellù

Referente

Alessandra Coscia

Referente

Luigi Gagliardi

Referente

Sara Ornaghi

Referente

Giovanna Bestetti

Roberto Buzzetti

Donatella Corchia

Luca d'Andrea

Giacomo Delvecchio

Mariarosaria Di Tommaso

Giampaolo Donzelli

Isabella Maini

Pietro Panei

Anita Regalia

Viola Seravalli

Elena Spada

Claudia Vener

Maggiori informazioni

I materiali relativi al lavoro del gruppo di studio sono disponibili, per i soci del Laboratorio, nell’area riservata. Sulla presente pagina, ad accesso libero, saranno pubblicati i documenti definitivi o le iniziative relative al tema.

Collaborazioni  o altre richieste